Distant Sky-NICK CAVE, LIVE IN COPENHAGEN.

Distant Sky è un brano dell’ultimo album in studio “Skeleton Tree” del 2016; disco uscito un anno dopo dalla tragica scomparsa di Arthur uno dei due figli gemelli del’artista australiano.
Il ragazzo di appena 15 anni fu trovato morto dopo una caduta dalla scogliere di Brighton pare sotto l’effetto di LSD.
Questa canzone complessa e inusuale del repertorio di Cave, con sprazzi di musica celtica con un organo protagonista in cui si alternano le voci del cantante e del soprano danese Erin Torpe da il titolo al film evento.
E’ un film potente, proprio come i concerti di quell’ ultimo tour di Cave, che ha permesso ai fan di partecipare a una sorta di rito religioso caratterizzato dalla forza magnetica dell’artista e dalla sua capacità di entrare in totale sintonia con il suo pubblico, abbattendo ogni distanza umana oltre che artistica e creando un’intimità autentica tra le persone che vi hanno preso parte. Con la forza catartica e sconvolgente della loro musica, Nick Cave & The Bad Seeds hanno offerto al pubblico europeo un’esperienza artistica totale, proponendo dalla Royal Arena di Copenaghen le composizioni del nuovo album Skeleton Tree accanto al loro catalogo essenziale.
Un tour lungo ed intenso partito dall ‘Australia che ha attraversato gli States per terminare appunto in Europa.
Il film evento sarà proiettato in tutte le sale  la sera del 12 aprile;un momento unico dove i fan saranno uniti ‘idealmente’ all’artista alla sua musica, al padre e il suo dolore, all’uomo che da anni emoziona con la sua voce.

Distant Sky. Nick Cave & The Bad Seeds è distribuito in Italia da Nexo Digital con i media partner Radio DEEJAY

Leave a Comment