“Belushi”- il docufilm sulla rockstar del cinema

Dal 22 novembre disponibile il film documentario sulla storia del leggendario John Belushi

38 anni fa, il 5 marzo del 1982, in un bungalow dello Chateau Marmont, si spegneva per una fatale overdose, all’età di soli 33 anni, uno dei maggiori talenti comici statunitensi, il Blues Brothers John Belushi.
Il regista R.J. Cutler dedica un documentario all’artista e soprattutto all’uomo, approfondendo e portando alla conoscenza dello spettatore aspetti della vita privata, raccontato attraverso audiocassette mai ascoltate prima, foto, lettere e home-movie inediti, recuperati da archivi privati   e restaurati, svelando il lato più nascosto di una superstar di fama mondiale.

Pazzo e selvaggio, aveva conquistato il pubblico americano attraverso i suoi personaggi irriverenti dal “Blutarsky” di Animal House a “JolietJake dei Blues Brothers e i memorabili e oltremodo folli sketch al SNL (Saturday Night Live).  
Un’ anima tormentata ma capace di una comicità originale, un’icona che è riuscita ad entrare nell’immaginario collettivo grazie al suo talento innato e rappresentativo di un’intera generazione.

Il film è una raccolta di ricordi intimi, fin dalla sua infanzia a Wheaton, Illinois; colloqui, immagini sfocate, condivise da chi lo conosceva nel profondo; tra i tanti ci sono le testimonianze di: Dan Aykroyd, Jim Belushi, Penny Marshall, Lorne Michaels, Carrie Fisher, Chevy Chase, Harold Ramis, Jane Curtin, Ivan Reitman e la fidanzatina del liceo e poi moglie Judy Belushi.
Il docufilm, dopo la presentazione a numerosi festival, è disponibile in streaming su Showtime


Trailer ufficiale

BELUSHI