Let The Bad Times Roll- il nuovo degli Offsprings

Il decimo album in studio del gruppo musicale statunitense The Offspring, pubblicato il 16 aprile 2021 dalla Concord Records

Let The Bad Times Roll
The Offspring
2021 | Concord Records

01-This Is Not Utopia
02-Let The Bad Times Roll
03-Behind Your Walls
04-Army Of One
05-Breaking These Bones
06-Coming For You
07-We Never Have Sex Anymore
08-In The Hall Of The Mountain King
09-The Opioid Diaries
10-Hassan Chop
11-Gone Away
12-Lullaby

Sono passati nove lunghi anni da quando gli Offspring hanno pubblicato il loro ultimo album, Days Go By.
I conflitti con una precedente etichetta, la Columbia, hanno contribuito al ritardo, così come la pandemia. Originariamente previsto per il rilascio nel 2020, Let The Bad Times Roll esce finalmente in questo mese.
La band americana ha avuto, quindi, tutto il tempo per lavorare su questo album, infatti sia i fan che gli addetti ai lavori avevano grossissime aspettative che non sono state soddisfatte appieno.

Let the Bad Times Roll , è il decimo album degli Offspring il gruppo ha iniziato a registrare materiale per un sequel di Days Go By non molto tempo dopo la sua uscita nel 2012, entrando in studio con il produttore Bob Rock nel 2013. Non molto tempo dopo, si sono separati dalla loro etichetta di lunga data, un processo che non ha portato nulla di buono per lunghissimo tempo. La band è riuscita a pubblicare un singolo chiamato “Coming for You” soltando nel 2015, ma non è riuscita a terminare un album completo fino al 2021, di gran lunga il periodo più lungo e travagliato per la band californiana.

Nonostante tutto ciò questo mese è uscito il nuovo disco ‘Let the Bad Times Roll’ 12 brani (anche se 2 durano poco più di un minuto) di un disco punk di musicisti di mezza età che non cambiano il loro stile, suono o prospettiva. Potrebbero cantare di cose diverse – ma Dexter Holland e Noodles, i pilastri della band, conservano un amore per il punk frenetico e le chitarre rumorose, elementi che li hanno aiutati molto negli anni ’90, quando c’è stato un revival del punk con band nuove e un sound che ha portato il genere a sperimentare nuovi stili (post-punk) e nuove tematiche.

In questo lavoro, gli Offspring non abbandonano il loro sound, ma non sempre basta, anche se i brani più deboli sono proprio quelli dove tentano di avventurarsi in ‘sentieri’ non proprio nelle loro corde, il jazz/swing di ‘We Never Have Sex Anymore‘ e la pop/ballad con tanto di orchestra di ‘Gone Away‘, una revisione completa dell’originale Gone Away apparsa nel loro album del 1997, Ixnay on the Hombre