Other Lives – For Their Love

La Band dell’Oklahoma con a capo Jesse Tabish, è tornata con il nuovo album “For Their Love“, uscito il 24 aprile su ATO Records. Dieci tracce inedite, dove l’ascoltatore trova sin dal primo ascolto un cenno al passato mentre progredisce positivamente verso il futuro.
“L’album è un disco che riflette il sentimento umano nell’attuale situazione economica e politica, mentre quest’ultimo deve ancora affrontare le lotte di base per trovare il significato della loro esistenza”, afferma il leader Jesse Tabish. “Il denaro, l’amore e la morte sono sempre reali e difficili da affrontare: cosa sceglie l’individuo per rendere più facile affrontare questi temi più grandi della vita? Il disco parla di realtà, domande, osservazioni, lamenti e speranze di trovare la minima speranza in se stessi, questi personaggi a volte si avventurano in attività spirituali, religiose o istituzionalizzate. Nella mia speranza personale, solo trovare la propria autostima è più importante di qualsiasi cosa gli sia stata insegnata o predicata ”.
La band ha annunciato il disco e pubblicato il primo singolo “Lost Day” insieme a un video girato nella cabina A-frame (presente anche sulla copertina dell’album) nella regione di Cooper Mountain in Oregon, dove Tabish ora vive con sua moglie Kim, che ha contribuito con la voce all’album.
La band che si fece conoscere al mondo nel ormai lontano 2011 con arrangiamenti ampi, melodie inquietanti e malinconiche del loro album di debutto “Tamer Animals”, Other Lives (Tabish al piano, chitarra, voce solista; Jonathon Mooney al piano, violino, chitarra, percussioni, tromba; e Josh Onstott al basso, ai tasti, alle percussioni, alla chitarra e al b / voce) conferma la straordinaria capacità di evocare lo spazio aperto, i grandi cieli e gli ampi orizzonti delle praterie del loro stato d’origine.
La loro musica rappresenta in maniera originale, se si può parlare nel 2020 di originalità, un rinnovato senso di libertà palpabile in tutti i lavori c’ è amore sempre sia nella cupa rassegnazione o nell’ ottimismo, dopo gli incerti lavori degli ultimi anni, specialmente ‘Rituals‘ del 2015, il nuovo disco sembra aver restituito la creativa degli esordi.
Autoprodotto, l’album vede Tabish e i suoi compagni meno inclini agli artefatti che rendevano “Rituals” poco scorrevole.
Le tracce mostrano la band “che cerca sempre di catturare l’atmosfera in maniera più istantaneo”.
Nel nuovo lavoro la band è sostenuta da una serie di musicisti con archi, ottoni e percussioni, così come Kim Tabish e Josh Onstott che contribuiscono con voci di supporto in stile corale rafforzando l’atmosfera cinematografica generale che permea l’album.

Other Lives – For Their Love
April 24, 2020 – ATO Records
1. Sound of Violence
2. Lost Day
3. Cops
4. All Eyes – For Their Love
5. Dead Language
6. Nites Out
7. We Wait
8. Hey Hey I
9. Who’s Gonna Love Us?
10. Sideways

 



Other Lives – Lost Day



Other Lives – We Wait



Other Lives – Hey Hey